23 Maggio 2023

Dona il 5×1000

Cos’è esattamente il 5 per mille?

Il 5×1000 permette ad ogni contribuente di devolvere una quota del proprio IRPEF (pari appunto al 5 per mille del totale) per sostenere le realtà del terzo settore, il cosiddetto no-profit, che svolgono attività di volontariato, assistenza, promozione sociale, ecc. e che non perseguono fini di lucro. E’ quindi di una forma di sostentamento diretto agli enti che ci più ci stanno a cuore e anche di partecipazione sociale al bene comune.

Come destinare il 5 per mille

Bisogna chiarire, innanzi tutto, che la scelta di devolvere il 5 per mille è assolutamente volontaria e non obbligatoria, e che per il contribuente non genera un maggior esborso, in quanto l’importo del 5 per mille del proprio IRPEF è già destinato di default allo Stato, ma è possibile scegliere di devolvere tale importo nei confronti di qualcun altro.
Anche quest’anno, in sede di dichiarazione dei redditi, che sia il modello Redditi Persone Fisiche o il modello 730 o semplicemente il modello CU, troveremo un allegato con sei riquadri in cui indicare il codice fiscale dell’ente a cui vogliamo versare il nostro 5 per mille e lo spazio per apporre la nostra firma.

IMPORTANTE

La mancanza di una delle due indicazioni rende nulla la nostra intenzione di versare il 5 per mille, che rimarrà quindi nelle casse dello Stato.
Facciamo quindi attenzione a riportare con correttezza il codice fiscale dell’ente che vogliamo favorire e non dimentichiamoci di firmare.

Come destinare il 5 per mille al Coordinamento Volontariato di Protezione Civile di Piacenza?

Semplice, seguendo le indicazioni fornite, inserisci la tua firma ed il codice fiscale del Coordinamento di Piacenza: 91071790330 – durante la compilazione della dichiarazione dei redditi.

Dona il 5×1000

Ultimi articoli

Addestramento 2 Giugno 2024

ESE AIB FERRIERE 2024

Il periodico appuntamento esercitativo ed addestrativo organizzato dal Coordinamento Provinciale del Volontariato di Protezione Civile di Piacenza per gli operatori abilitati allo spegnimento su fiamma in occasione degli incendi di bosco.

Informazione e sensibilizzazione 17 Aprile 2024

Cultura di Protezione Civile e Consapevolezza dei rischi: il Coordinamento Volontariato Protezione Civile di Piacenza e la Scuola Sant’Orsola uniscono le forze

Progetto congiunto al fine di sensibilizzare gli studenti alle buone pratiche di protezione civile, le misure di autoprotezione d’attuare in emergenza e conoscere le attività svolte dalla Protezione Civile.

Formazione 18 Marzo 2024

Peste Suina Africana: norme di biosicurezza

Il Rischio Peste Suina Africana (PSA): ogni cittadino ha un ruolo importante nella prevenzione.

Informazione e sensibilizzazione 20 Febbraio 2024

IT-alert operativo dal 13 febbraio per quattro tipologie di rischio

Per collasso di una grande diga, incidenti rilevanti in stabilimenti industriali, incidenti nucleari o situazioni di emergenza radiologica e attività vulcanica nelle aree dei Campi Flegrei, del Vesuvio e all’isola di Vulcano.

torna all'inizio del contenuto